Le extension clip on permettono di variare il proprio aspetto anche solo per una sera o per un’occasione speciale: sono una soluzione ideale per le ragazze che amano sorprendere con uno stile sempre nuovo e che desiderano poter sperimentare, sentendosi sempre libere di tornare ai propri capelli naturali senza conseguenze. Le extension clip on possono essere sfruttate per creare diversi tipi di effetti: ecco come sceglierle per ravvivare il proprio look.

Riflessi e volume

Le extension possono essere un modo semplice per ravvivare i propri capelli senza sconvolgerne l’aspetto: acquistare delle extension dalla tonalità molto simile alla propria, ma non uguale, è la chiave per donare movimento alla chioma. Si possono scegliere delle extension appena più chiare, della lunghezza dei propri capelli, da applicare poco al di sotto delle ciocche più superficiali: quanto basta, insomma, per nasconderne l’attaccatura, permettendo comunque alle ciocche più chiare di spuntare e brillare tra le altre. Per donare un effetto di maggior volume e creare contrasto, invece, si può ricorrere a ciocche più scure, da applicare al di sotto dei propri capelli naturali: le extension saranno maggiormente visibili mentre ricadranno sulle spalle, movimentando l’intera chioma.

Frange e ricci intorno al viso

Elegante o sbarazzina, la frangia è tornata di moda per contornare il viso e valorizzarne i lineamenti. La scelta tra il portare o non portare la frangia non deve essere per forza definitiva: le extension clip on permettono di sperimentare, in questo senso, grazie a moltissimi prodotti da applicare sulla parte frontale dell’acconciatura. Ricce o lisce, dritte o laterali, le frange realizzate con il metodo delle extension clip on possono venire applicate con grande facilità e rimosse con altrettanta rapidità. Per creare un effetto naturale, si consiglia di scegliere frange che rispecchino in modo accurato il proprio colore di capelli. Le frange potranno essere abbinate a capelli caratterizzati dalla stessa o da opposta andatura: una frangia liscia tra capelli ricci creerà un piacevole stacco.

Capelli infiniti

Le extension clip on, naturalmente, possono essere usate per la funzione principale ad esse attribuite dalla loro invenzione: quella di permettere l’allungamento della chioma in modo provvisorio, senza dover attendere la naturale crescita del capello. In questo caso, le extension devono essere scelte del colore dei propri capelli, ma tra esse possono anche venire aggiunte delle ciocche dalle sfumature leggermente diverse, per creare un po’ di contrasto e di movimento. Le extension studiate per l’allungamento dei capelli devono essere selezionate secondo una misura che permetta di simulare una chioma lunga, ma che non creino un effetto discontinuo dal punto di vista della foltezza: meglio più extension da posizionare con lunghezze diverse per evitare l’effetto a doppio margine, con la fine delle extension clip on molto al di sotto di quella dei capelli naturali.

Code e trecce

Una volta applicate, le extension clip on possono venire utilizzate anche per la definizione di pettinature più o meno elaborate, come code o trecce. In ogni caso, è importante trattare i capelli e le extension con delicatezza, per evitare di creare nodi difficili da districare o di rimuovere inavvertitamente le ciocche. Se la pettinatura che si desidera ricreare è sempre la stessa, le extension clip on offrono diverse soluzioni, tra le quali code o trecce preformate, che potranno venire attaccate ai capelli naturali, opportunamente legati, in modo tale da creare l’effetto di una lunga chioma ordinata anche in chi ama portare quotidianamente i capelli molto corti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *